Home page
posta
- HOME
L'associazione
Le attività
Lo statuto
Per associarsi
 
-IL QOELET
Le finalità
I Progetti
 
 
- IL "LONTANO
    PRESENTE"
 
- Premio per don
 Sergio Colombo
 
 

 



brochure


Per informazioni tel. - 035.343904
(ore 9.00-11.30 )
oppure contattateci tramite email

 


Sabato 15 dicembre
 

Domenica 16 dicembre - GAMEC BERGAMO

Prendinota +
 Le Piane di Redona

Sperimenta la materia.

Ascolta la materia.

Vivi la materia. 

Prenota il tuo biglietto!
Prendinota e l'associazione Le Piane di Redona presentano Music in Black Hole, un evento creato per sancire la collaborazione tra i due gruppi in attesa dell'edizione 2019 della rassegna Prendinota.
 
L'evento consiste in una visita guidata all'esposizione temporanea BLACK HOLe - Arte e matericità tra Informe e Invisibile, che si chiuderà con l'improvvisazione musicale di Sergio Orlandi alla tromba e Francesco Chebat alle tastiere, stimolata dall'installazione ER=EPR presente nell'ultima sala di esposizione: SPAZIO ZeRO.

L'esperienza sarà unica nel suo genere in quanto la musica sarà ispirata dalla relazione fra i musicisti e l'opera esposta, un'installazione ambientale già di per sé un'opera in divenire. L'installazione, che prende spunto da alcuni concetti di fisica moderna, nasce per sostenere e promuovere il dialogo fra arte e scienza: una possibilità di rendere emozione visiva (e, nel nostro caso, sonora) la curvatura della luce attorno ai buchi neri.

Informazioni utili

  • L'evento si terrà domenica 16 dicembre dalle ore 14.45 (inizio visita ore 15.00) presso la GAMeC di via S. Tomaso, 53 a Bergamo.
  • Biglietto unico a 15 euro, comprensivo di biglietto d'ingresso alla mostra, visita guidata e performance musicale di S. Orlandi e F. Chebat (solo 50 posti disponibili)
  • Si può acquistare il biglietto presso la segreteria dell'Associazione Le Piane di Redona (aperta dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 11.30). Qualora non fosse possibile presentarsi di persona, si può mandare una mail all'indirizzo segreteria@lepianediredona.it ed effettuare un bonifico all'IBAN IT 76 I 03111 11105 00000000 3033, indicando nella causale nome, cognome e titolo dell'evento.
Sergio Orlandi nasce a Vaprio d’Adda (Mi) il 21 02 1965. Comincia  a suonare la tromba all’età di dieci anni nella banda del paese e già è esplicita la passione per la musica jazz. A quindici anni inizia seriamente gli studi con il  Maestro Mario Pezzotta, nel 1984 e ’85  segue un corso di armonia e improvvisazione presso la scuola romana “ Testaccio”, si diploma poi a Bergamo nel 1988 al conservatorio Donizetti sempre sotto la guida  del Maestro Pezzotta. Inizia l’attività musicale in ambiti professionali nel 1985 nella New Forties Big Band, con ruolo di solista, con la quale incide due dischi e, successivamente con la Jazz Class Orchestra dei Pomeriggi Musicali diretta da Gabriele Comeglio, dove poco più che ventenne ha modo di suonare al fianco del Maestro Emilio Soana, prima tromba dell’orchestra ritmosinfonica della RAI di Milano. Nel  1990 viene chiamato nell’orchestra di giovani professionisti formata per il festival di San Remo con la quale suona a fianco di Dee Dee Bridgewater e Ray Charles. Le molteplici collaborazioni in piccoli gruppi e in situazioni orchestrali lo portano a suonare con musicisti di livello internazionale. Scopri di più...

Francesco Chebat si è diplomato al Conservatorio di Milano con il maestro Elio Cantamessa, già pianista del Teatro alla Scala di Milano, e ha studiato composizione con il maestro Massimo Bertola. Ha frequentato seminari, corsi di perfezionamento e masterclass con Tino Tracanna, Giovanni Tommaso, Larry Monroe, Dino Govoni, Bonifacio Baroffio, Bernard Cavanna, Russel Hoffman, specializzandosi nella musica jazz. È pianista e arrangiatore dei progetti musicali di Martha J., vocalist elegante e raffinata interprete. Dopo due CD dedicati agli standard jazz, pubblicano nel 2010 il loro terzo CD dal titolo Dance your way to heaven, con Roberto Piccolo al contrabbasso e Stefano Bertoli alla batteria. In questo album vengono esplorate nuove atmosfere, nuovi ritmi e melodie. Gli undici pezzi inediti sono tutti composti da Francesco Chebat su testi della stessa Martha J. Scopri di più...

Evelina Domnitch & Dmitry Gelfand
ER=EPR, 2017-2018, installazione, rayogrammi 
Realizzato in collaborazione con il LIGO (Laser Interferometer Gravitational Wave Observatory), il lavoro  è presentato all'interno della mostra nell'ambito di Meru Art Science Research Program, il nuovo programma di ricerca interdisciplinare promosso dalla Fondazione Meru - Medolago Ruggeri per la ricerca biomedica, in sinergia con l'associazione BergamoScienza e GAMeC, concepito con l'intento di sostenere e promuovere il dialogo fra arte e scienza. 
 

venerdì novembre-dicembre CINEMA CINEMA!
 

CINEMA RAGAZZI
 
 
 
Parrocchia di Redona
Cineteatro Qoelet di  Redona
Polo Civico di Redona
Spazio giovani Edoné